Pdl: no taglio 30% parcelle avvocati con gratuito patrocinio Il consigliere Rosso invita Ordine legali in Commissione

Pdl: no taglio 30% parcelle avvocati con gratuito patrocinio Il consigliere Rosso invita Ordine legali in Commissione (ANSA) – GENOVA, 28 OTT – “Grazie alle segnalazioni dell’avvocato Roberto Cassinelli ho chiesto un’audizione urgente degli organi regionali dell’Ordine degli Avvocati liguri, in Commissione I della Regione (Affari istituzionali), a seguito della notizia relativa alla riduzione prevista all’interno della legge di stabilita’ del 30% delle parcelle degli avvocati che accetteranno incarichi con il gratuito patrocinio. Questo tema, benche’ non di diretta competenza della Regione, e’ molto importante e tocca da vicino anche i nostri concittadini perche’ si rischia di ledere un diritto importantissimo che e’ quello alla difesa”. Lo fa sapere il consigliere regionale del Pdl Matteo Rosso, che spiega: “L’abbattimento di queste parcelle operera’ per le liquidazioni che verranno pagate dopo la data di entrata in vigore della legge di Stabilita’ e cioe’ dopo l’1 gennaio 2014 ed avra’ valore retroattivo: per cui, si applichera’ anche ai procedimenti che, chiusi per esempio il 10 gennaio, si sono svolti prima ancora dell’approvazione della riforma in commento”. L’avvocato Cassinelli spiega: “Il gratuito patrocinio non e’ mai stato un grande affare per gli avvocati. Chi accetta l’incarico lo fa piu’ per una scelta civica che non per finalita’ lucrative. Come se cio’ non bastasse, la legge di stabilita’, aumenta ancor di piu’ i tagli nei confronti dei professionisti e, peraltro, lo fa in modo retroattivo”.

Questa voce è stata pubblicata in Blog, Cara Giustizia. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta